Il sindaco di Giugliano dice no a Gomorra. Vietate le riprese: "E' diseducativa"

16 settembre 2015, intelligo
Il sindaco di Giugliano dice no a Gomorra. Vietate le riprese: 'E' diseducativa'
E' la serie più attesa del 2016 nel ricco panorama di Sky. Un particolare che non deve interessare molto al sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, che ha vietato che i nuovi episodi della serie Gomorra vengano girati in luoghi pubblici della cittadina campana.

Una bocciatura netta, inequivocabile, motivata dal primo cittadino utilizzando il social più diffuso, facebook: "La mia città non è Gomorra. La serie tv non mi piace. La ritengo, a dispetto certamente delle intenzioni degli stessi autori, diseducativa. Mi auguro un rispetto e una considerazione di questa città diversi da quelli mostrati in precedenza". Non solo. Poziello è pronto a dare battaglia anche attraverso le via legali, nel caso che non venga rispettato il divieto di girare a Giugliano: "In caso contrario siamo pronti a portare la produzione in tribunale".

La serie Gomorra è ispirata dall'omonimo romanzo di Roberto Saviano e ideata da Roberto Saviano stesso. Va in onda sul canale Sky Atlantic ed è la terza trasposizione dell'opera dopo la pellicola cinematografica di Matteo Garrone e lo spettacolo teatrale di Mario Gelardi. La prima stagione ha raccolto un inaspettato successo di pubblico diventando una vera serie cult, soprattutto tra i giovani, sulla scia di Romanzo Criminale.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]