Assad attacco frontale all'Europa: "Sostiene i terroristi"

16 settembre 2015, intelligo
Assad attacco frontale all'Europa: 'Sostiene i terroristi'
Il presidente siriano Bashar al-Assad ne ha per tutti in una lunga intervista concessa a una tv russa. Si parte dalla comunicazione «la campagna dei media occidentali si concentrava sul fatto che l’intero problema fosse il presidente stesso. Hanno tentato di dare l’impressione che il problema della Siria derivasse da una persona sola». Poi la "bomba" sull'Europa che «ha sostenuto e continua a sostenere e a coprire il terrorismo» e «chiama i terroristi `moderati e li divide in gruppi, ma tutti loro sono estremisti».

Stoccate pesanti anche per gli Stati Uniti che «non sono stati capaci di prevenire l’espansione dello Stato Islamico» e soprattutto per la Turchia «La cooperazione tra l'Occidente e Jabhat al-Nusra è un dato di fatto noi tutti sappiamo che Jabhat al-Nusra e Is ricevono armi, denaro e volontari dalla Turchia, che mantiene stretti rapporti con l'Occidente». Secondo Assad, il regime siriano è pronto a cooperare con qualunque paese che, nella regione o in Occidente, sia sinceramente intenzionato a combattere il terrorismo: «Non poniamo veti rispetto ad alcun paese».

Intanto, dopo gli interventi di rifornimento dell’esercito russo della scorsa settimana e dopo l’appoggio iraniano, la Francia ha annunciato che nelle prossime settimane effettuerà dei raid sul territorio di Damasco contro le postazioni dell’Isis.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]