Quarta giornata Serie A, Inter-Juventus: diretta e probabili formazioni

16 settembre 2016 ore 23:59, Micaela Del Monte
Dopo gli impegni in Champions e in Europa League Inter e Juventus scendono in campo per la quarta giornata di campionato. I due club infatti si affronteranno a San Siro domenica pomeriggio alle 18. La Juventus viene direttamente dal pareggio (0-0) contro il Siviglia e dalla striscia di vittorie nelle prime tre giornate della Serie A (3-1 contro il Sassuolo, 1-0 all'Olimpico contro la Lazio e il 2-1 all'esordio contro la Fiorentina). La squadra di Frank De Boer invece è reduce dalla brutta sconfitta contro l'Hapoel Beer Sheva in Europa (2-0), dalla fortunosa vittoria all'ultimo secondo contro il Pescara (2-1), dal pareggio contro il Palermo (1-1) e dalla sconfitta contro il Chievo alla prima di campionato (2-0). Il tecnico olandese si gioca quindi tutto in casa contro i campioni d'Italia visto che già rischia l'addio alla panchina nerazzurra.

Statistiche: La Juventus ha alternato una vittoria e un pareggio nelle ultime sette sfide contro l’Inter in Serie A (successo nell’ultima). L’Inter ha sempre subito gol nelle ultime otto gare di campionato giocate (ultimo clean sheet ad aprile contro il Napoli). La Juventus ha subito solo cinque tiri nello specchio nelle prime tre giornate, meno di tutti nella Serie A 2016/17, e meno della metà dell’Inter (12). I tre gol dell’Inter in questo campionato, tutti firmati da Mauro Icardi, sono arrivati sempre dopo il 70° minuto di gioco. Paulo Dybala conta 98 passaggi riusciti nella metà campo avversaria nelle prime 3 giornate, almeno 23 più di qualsiasi altro attaccante; lo scorso anno nei primi 3 turni ne aveva 47 (205 minuti giocati contro i 260 del 2016/17). Gonzalo Higuaín ha segnato 23 gol in 21 partite di A giocate nell’anno solare 2016.

Formazioni: Dubbio Perisic per De Boer, che proverà ad ottenere dai suoi una scossa a livello emotivo dopo la figuraccia europea. Icardi sarà il perno offensivo, in attacco Candreva a destra ed Eder a sinistra qualora il croato desse forfait. A centrocampo giocherà Joao Mario, indisponibile in Europa League perché non inserito in lista Uefa per rispettare le leggi del fair play finanziario. In difesa i dubbi maggiori riguardano i terzini, con Miranda e Murillo a completare il pacchetto di centrali. Per quanto riguarda i bianconeri sarà quasi certamente out Danies Alves, ko nel corso della sfida contro il Siviglia. Al suo posto agirà Lichtsteiner, favorito su Cuadrado. Allegri continuerà a puntare sul 3-5-2 col possibile ritorno in difesa di Benatia e, dal primo minuto, l'inserimento di Pjanic a centrocampo. In attacco l'unico dubbio riguarda il partner di Dybala, con Higuain ancora una volta favorito su Madnzukic.

INTER (4-3-3):Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Kondogbia, Joao Mario, Banega; Candreva, Eder, Icardi. Allenatore: Frank De Boer.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Benatia, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Lemina, Pjanic, Alex Sandro; Dybala, Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Diretta: Come da accordi la partita sarà visibile sulle piattaforme Sky e Mediaset Premium dalle 18 di domenica 18 settembre. I canali dove vedere i match tra Inter e Juventus sono Sky Sport, Premium Sport, Premium Sport HD, mentre in streaming l'incontro sarà visibile sia su SkyGo che su PremiumPlay. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]