McCartney, Dylan, Stones, Waters, Young e Who insieme: mega evento o operazione nostalgia?

17 aprile 2016 ore 11:34, Adriano Scianca
Una sorta di super-Woodstok: Paul McCartney, Bob Dylan, i Rolling Stones, Roger Waters, Neil Young e gli Who tutti sullo stesso palco. Per ora sono solo indiscrezioni, ma sembrerebbe che i preparativi siano già a buon punto. Il maxi-concerto si terrebbe nelle date di 7, 8 e 9 ottobre, almeno secondo il Los Angeles Times. La location sarebbe invece quella dell'Empire Polo Field a Indio nel sud della California, la cittadina che ospita un altro prestigioso festival, il Coachella. 

McCartney, Dylan, Stones, Waters, Young e Who insieme: mega evento o operazione nostalgia?
Si tratterebbe di un evento colossale, perché le sei icone del rock mondiale non hanno mai suonato tutte insieme. Secondo una bozza di programma, Bob Dylan e gli Stones apriranno l'evento il 7 ottobre. Il giorno dopo sarà la volta di Neil Young e Paul McCartney. A chiudere il 9 ottobre gli Who e Roger Waters. Si parla addirittura di un gran finale con tutti i big insieme sul palco. Elliot Roberts, manager di Neil Young, ha dichiarato sempre al Los Angeles Times che lo show “è speciale per così tanti aspetti, ma soprattutto perché non capita spesso di vedere un cast così insieme e forse non succederà mai più. È lo spettacolo che attendo di vedere più di ogni altro da molto tempo a questa parte”. 

Insomma, un appuntamento imperdibile, anche se qualcuno fa notare che tutti i grandi artisti citati sono decisamente in là con l'età. Quasi tutti, anzi, sono della generazione che animò la vera Woodstock. L'età d'oro del rock, che dopo di allora non ha forse più sfornato star di questo calibro. C'è da chiedersi, allora, se a Indio andrà in scena un momento di sano rock o, forse, la celebrazione un po' nostalgica di un tempo ormai irrimediabilmente passato.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]