Affluenza LIVE, referendum trivelle: come sta andando

17 aprile 2016 ore 16:59, Adriano Scianca
Stasera alle 23 dovranno essere il 50% più uno degli aventi diritto gli italiani recatisi alle urne affinché il referendum sulle trivelle sia valido. Alle ore 12, tuttavia, quel traguardo appare lontano: l'affluenza si attesta infatti sull'8,30%. Poco, anche se in passato altri quesiti hanno raggiunto, alla stessa ora, score anche peggiori. Per raggiungere il quorum, per l'esattezza, dovranno andare ai seggi 25.393.171 italiani. Hanno diritto di voto tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto la maggiore età. Il corpo elettorale è composto da 46.732.590 elettori, di cui 22.465.001 uomini e 24.267.589 donne. 
A
Affluenza LIVE, referendum trivelle: come sta andando
A questi vanno aggiunti i residenti all'estero (3.898.778), che possono votare per corrispondenza. Sono 61.562 sezioni elettorali del territorio nazionale. Lo scrutinio dei voti inizierà nella stessa giornata di domenica, subito dopo la chiusura delle votazioni. I risultati saranno pubblicati sul sito del ministero dell'Interno. I dati sull'affluenza verranno resi noti dal Viminale, dopo le 12, anche alle 19 e alle 23. Il quorum non viene raggiunto dal 1997, con una sola eccezione: la consultazione del 2011 sull'acqua pubblica. 

Se votasse il 50% più uno degli aventi diritto e dovesse vincere il “sì” le concessioni, man mano che arriveranno a scadenza, non saranno rinnovate, indipendentemente dal fatto che ci sia ancora gas o petrolio nel giacimento. Il referendum riguarda in totale 44 concessioni su 90 piattaforme e 484 pozzi.  In caso invece di vittoria del “no” (o se non venisse raggiunto il quorum) resta tutto come è oggi: le piattaforme potranno lavorare finché ci sarà gas o petrolio da estrarre. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]