Ma c'era bisogno che Adele si difendesse? La stecca "capita", non solo a lei

17 febbraio 2016 ore 10:39, Lucia Bigozzi
Della serie: capita anche nelle migliori famiglie. E la “famiglia” in questo caso è quella di Adele, finita sulla graticola per la “stecca” che la rete non gli ha perdonato. “Capita, sono cose che succedono” ha twittato la pop star motivando così “lo scivolone” che le è costato una valanga di critiche sul web. Il post più ricorrente è stato “Che figuraccia”. Ma c’è anche chi pur nel disguido non ha mancato di sottolineare che alla fine tutti possiamo sbagliare: “Che tenerezza la faccia di Adele a fine canzone” o ancora: “A lei si perdona tutto”. Ma cosa è successo? Vale la pena ricordarlo.  A Los Angeles la cinquantottesima edizione dei Grammy Awards sono andati in onda con una nota “stonata”. Adele, l’artista che - è il caso di dirlo - ha stupito con effetti speciali inaspettati! La notte della Musica, durante la quale gli artisti ricevono premi dal valore internazionale, l'hanno vista “inciampare” con la voce e il web si è interrogata su come potesse essere accaduto. Semplice! Mentre Taylor Swift si è esibita con tanto di auricolari a posto e si è portata a casa il secondo grammofono come Best pop vocal album, per lei si è trattato di un danno tecnico.

Ma c'era bisogno che Adele si difendesse? La stecca 'capita', non solo a lei
La defaillance ha purtroppo lasciato il segno. Non solo non ha ricevuto alcuna nomination, ma si è invece esibita nel brano All I ask, contenuto nel suo ultimo disco 25, steccando. Era evidente, guardate il video, il suo viso spaesato, si intravedono problemi non meglio definiti come acustici, e ci mancava anche che gli si spegnesse il microfono. Come è accaduto. Infatti la popstar ha inciampato vocalmente diverse volte, e la sua voce è apparsa metallica. Ma l'eleganza ha fatto da padrone. Sul suo volto di nota un disappunto, ma elegante. La cantante britannica appare frastornata ma si capisce che è stata sfortunata e non interrompe la sua interpretazione, dimostrandosi una vera star. Più tardi, e solo più tardi ha scritto sul proprio profilo Twitter cosa è successo. Ecco la sua spiegazione: il microfono del pianoforte è caduto sulle corde del piano che la accompagnava. Da qui il suono metallico, seguito poi da problemi tecnici ingiustificabili secondo noi, se si pensa di che kermesse parliamo. Ma è il bello della diretta e di Adele: show must go on. Del resto non è la sola ad aver provato l'inciampo: anche il mitico Renato Zero sul palco dell'Ariston ha fatto fatica ad arrivare a una nota alta. E lei chiude la querelle con un semplicissimo quanto vero: “Capita”. 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]