Belen sportiva ma non troppo: "Brava Virginia Raffaele, ma io non sono così stupida"

17 febbraio 2016 ore 21:08, Adriano Scianca
Belen sportiva ma non troppo: 'Brava Virginia Raffaele, ma io non sono così stupida'
L'impressione è che un po' si sia arrabbiata davvero. Ma, dopo essere finita sui giornali come la permalosa della situazione, quella che querela tutti e non accetta neanche il Tapiro d'oro di Striscia la notizia, Belen Rodriguez si è sforzata di accettare l'imitazione che le ha fatto Virginia Raffaele al Festival di Sanremo. “Ma io non sono così stupida”, spiega a Repubblica, che l'ha intervistata per sapere come avesse preso lo show dell'imitatrice. “Ho riso, però quando ti imitano e fanno la parodia, ci rimani: sono davvero così?”, dice la showgirl. E si risponde, anche: “Nooo. Mica sono così scema. Ci pensi tre minuti e capisci che è un onore avere un'imitazione a Sanremo, poi Virginia è un talento. Con la Fracci mi ha fatto morire dal ridere”. 

La Raffaele, continua, è “perfetta: cammino col culo a pizzo da quando sono piccola, mi prendo in giro da sola. Sono diventata Belén per la bellezza. Virginia è un'artista eccezionale e una persona molto intelligente. Però secondo me dovrebbe studiare meglio la mia voce, perché sembra quella di Michelle Hunziker. Il resto è perfetto perché ha un fisico e due gambe strepitose, ma non deve fare troppo la dieta se no perde i glutei. E vorrei ricordarle che non sono così stupida”. Poi l'argentina ha spiegato il segreto del suo successo: “Se facessi la vamp starei sul cavolo a tutti, fa parte dell'intelligenza usare la bellezza perché non sia fastidiosa. Sdrammatizzo la bella bambola: alla fine essere bella non è un talento, nasci così. Sono le cose che fai usando il cervello che ti fanno durare nel tempo”. 

Venerdì Belen debutterà su Canale 5 come conduttrice di “Pequeños gigantes”: “Sono spaventatissima – dice – me l'hanno chiesto più volte, per paura di fallire ho rifiutato. Maria De Filippi, che ha lavorato al format, mi ha convinta: 'Non puoi fare Tu si que vales tutta la vita'. Se ci fa caso le showgirl iniziano a condurre verso i 36 anni, potevo aspettare”. La showgirl sudamericana sostiene di avere le donne dalla sua parte: “Ricevo tante critiche, sui social dietro una tastiera chiunque si sente in diritto di giudicare. Però le donne mi fermano per farmi i complimenti. So di piacere, non sono tonta. Ma sono autoironica, smonto la vamp e vedono oltre”.

caricamento in corso...
caricamento in corso...