Podolski (quello che non canta l'inno) e il selfie con la Merkel

17 giugno 2014 ore 10:12, Marta Moriconi
Avevamo scritto come a poche ore dal debutto della nazionale di Joachim Loew ai mondiali 2014, in Germania si era aperto un piccolo caso sull’abitudine di alcuni calciatori che hanno in comune fra loro le origini in altri Paesi, di astenersi dal partecipare al momento più solenne della partita: l’intonazione dell’inno nazionale. E si trattava di Mesut Ozil, Lukas Podolski, Sami Khedira e Jerome Boateng. Beh, il secondo citato è stato oggetto ieri di un selfie della Merkel, che sorridente se lo abbraccia già con gratitudine. Magari lei lo convince, provi la prossima volta a chiedergli di intonare l'inno! Intanto godetevi il calciatore sornione. Contento lui... O forse considerato quanto è tifosa di calcio sarà lei ad aver chiesto il selfie?  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]