Mezza Italia sui videogame, a sorpresa è anche una passione femminile

17 luglio 2015, intelligo
Simili numeri erano difficilmente pensabili, eppure i dati ora sono sotto gli occhi di tutti e, badate bene, non sono virtuali. 

Mezza Italia sui videogame, a sorpresa è anche una passione femminile
Un italiano su due secondo un bilancio reso noto oggi da Aesvi, ed elaborato su base dati GfK, utilizza i videogiochi nello Stivale.
Sono 29,3 milioni i videogiocatori italiani, con un sorprendente equilibrio tra donne (49%) ed uomini (51%). 

L'età ha ovviamente un'influenza notevole, pur aumentando la trasversalità come ha dichiarato Andrea Persegati, Presidente Aesvi. “Cresce il mercato dei videogiochi e cresce anche il pubblico dei videogiocatori che diventa sempre più allargato, in maniera trasversale all’età e al genere. Più donne e più 50enni è la parola d'ordine. 

Rispetto a qualche anno fa, oggi i nostri utenti sono più adulti e consapevoli e c‘è una percentuale femminile in crescita", ha affermato. 

Il mercato italiano nei primi cinque mesi del 2015 è risultato in crescita del 3,8% rispetto allo stesso periodo del 2014.
Le vendite hardware nei primi mesi del 2015 sono cresciute dell'1,2%, +6,8% gli accessori e +20% il software digitale, mentre il fisico ha registrato un -2,9% (sul formato PC a -14,3%).

FIFA 15 è risultato il videogioco più venduto, confermando la tendenza dello scorso anno. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]