Casale San Nicola, rivolta anti-profughi con tensione di CasaPound e residenti

17 luglio 2015, Marta Moriconi
Casale San Nicola, rivolta anti-profughi con tensione di CasaPound e residenti
 Contro un centinaio di profughi destinati ella ex scuola Socrate a Casale San Nicola, lungo la Cassia, sono stati oggetto di una protesta, che sta finendo in tensione, di CasaPound ma anche di residenti della zona. E' stato il prefetto di Roma, Franco Gabrielli, a dare l'ok al trasferimento dei migranti al Casale San Nicola. 

E Alberto Meoni, uno dei coordinatori del comitato Casale San Nicola, aveva detto: "Ci ha spiegato che il sito è perfetto e che questo sarà il centro di accoglienza più bello d'Italia e che rispecchierà il modello del Paese". Ma non ci stanno i residenti né il popolo del movimento che sostiene e appoggia Matteo Salvini: pare che una Mini scura, in uscita dal comprensorio, abbia sfondato la barriera dei manifestanti. Si parla di un'anziana ferita a un ginocchio ma al grido di "Via da qui" sono ancora tutti compatti nel rigettare qualsiasi tentativo della Polizia di dividerli. 

E CasaPound annunci: "Nello spiazzo davanti alla struttura che dovrebbe ospitare i rifugiati, dove i cittadini sono in presidio permanente da quasi tre mesi, sono arrivati i blindati delle forze dell'ordine. Le 250 famiglie del piccolo comprensorio tra la via Braccianese e la Storta, al confine tra XIV e XV Municipio, ritengono non solo l'edificio e la zona - molto isolata - inadeguate all'accoglienza, ma temono che l'arrivo di cento migranti su una popolazione di poco più 400 persone, finisca col diventare una vera e propria invasione, ingestibile dal punto di vista della sicurezza. Per questo sono determinati a non smettere di lottare neanche adesso, quando di fronte a loro vedono schierate con grande imponenza di mezzi le forze dell'ordine. Una protesta pacifica, certamente, ma che non si arresterà fino a quando non si avrà la certezza che Casale San Nicola resterà a loro".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]