La Polverini polverizza Città Nuove nel Pdl

17 maggio 2013 ore 16:51, intelligo
La Polverini polverizza Città Nuove nel Pdl
Città Nuove di Renata Polverini rompe gli indugi e confluisce nel Pdl. L’annuncio è di Francesco Nitto Palma, commissario in Campania del partito del Cav. che in una conferenza stampa a Napoli ha dato il “Bentornato” alla fondazione dell’ex governatrice del Lazio. La Polverini, invece, ha sottolineato l’intenzione di “contribuire con le nostre proposte a quelle che il Popolo della Libertà ha già formulato, mettendosi a disposizione del Paese”.
Una fusione che negli ultimi tempi non sembrava così scontata, visto che il movimento della Polverini aveva tentato l’avventura in solitario con liste autonome presentate in molte elezioni locali, a volte con discreto successo. Forte dei risultati in alcune zone del centro-sud, Città Nuove aveva tentato un abboccamento con Grande Sud, con un gioco di sponda che sembrava presagire collaborazioni più strette e organiche con il partito meridionalista. La parabola di Renata Polverini, partita dal fronte finiano per approdare a quello berlusconiano, ha conosciuto traiettorie ondivaghe, con toni a volte molto critici nei confronti del Popolo della Libertà. Dopo gli scandali laziali, l’allora governatrice aveva attaccato duramente i dirigenti regionali del partito di Berlusconi. E forse non è un caso che l’annuncio ufficiale sia stato dato a Napoli e non a Roma, visto che i rapporti tra Polverini e Pdl laziale restano piuttosto freddi.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]