Google abbandona Flash e punta Html5. Deroga per i primi 10 siti al mondo

17 maggio 2016 ore 9:42, Andrea Barcariol
Futuro nero per Flash. Google è pronta a dirgli addio, dopo che il software di Adobe per creare video e altri contenuti multimediali sul web è finito più volte nel mirino per le falle di sicurezza che ne hanno consentito l'uso come veicolo da parte dei cybercriminali negli attacchi informatici. Una tecnologia usata e spesso abusata sul Web, mal digerita dai browser e ancor meno tollerata dagli standard del W3C, talvolta veicolo di malware e codice maligno, ciò nonostante ancora oggi onnipresente. Entro la fine dell'anno il colosso di Mountain View ha annunciato che Chrome inizierà a bloccare automaticamente i contenuti realizzati in Flash all’interno delle pagine visualizzate. Il suo abbandono a favore di alternative maggiormente efficienti e accessibili era già iniziato da tempo, non senza ostacoli e difficoltà. Ora Google ha deciso di spingere il piede sull'acceleratore.

Google abbandona Flash e punta Html5. Deroga per i primi 10 siti al mondo
Il browser Chrome prediligerà un sostituto più moderno e sicuro di Flash, il linguaggio HTML5, che diventerà quello di default.
In sostanza i contenuti web realizzati in Flash saranno bloccati. Quando l'internauta si collegherà a un sito che ancora poggia su Flash, Chrome chiederà all'utente l'autorizzazione esplicita a visualizzare i contenuti usando l'apposito programma, Flash Player. L’utente avrà modo di abilitarli, ma dovrà farlo in maniera attiva, rispondendo affermativamente ad un prompt mostrato dal browser. In questo modo, il software ricorderà la scelta per le sessioni di navigazione successive. Tale sorte non riguarderà i primi dieci siti al mondo che dipendono da Flash, e che avranno tempo fino alla fine del 2017 per adeguarsi. Tra questi siti figurano Facebook, YouTube e Amazon.
L'obiettivo è quello di abbandonare definitivamente la tecnologia Flash promovuendo l'utilizzo universale di HTML5 che  permette di risparmiare sia sui tempi di caricamento che di consumi energetici.



caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]