La musica dice addio al figlio di "The Voice": è morto Frank Sinistra jr (VIDEO)

17 marzo 2016 ore 9:41, Andrea Barcariol
Pochi mesi fa si festeggiava il centenario della nascita di Frank Sinistra, il 12 dicembre del 1915. Ieri è morto anche il figlio del celebre cantante, conosciuto nel mondo come "The Voice". Sinatra Jr. aveva 72 anni ed è mancato a causa di un arresto cardiaco, poco prima di un concerto che avrebbe dovuto tenere a Daytona Beach, presso il Peabody Auditorium, nell'ambito del suo "Sinatra Sings Tour". Si è sentito male nel pomeriggio, l'evento era stato cancellato e lui era stato subito ricoverato all'Halifax Health Medical Center. La notizia della morte è stata confermata dalla sorella Nancy, via social: "La famiglia Sinatra family piange la prematura scomparsa del figlio, fratello, padre e zio Frank Sinatra, Jr. a causa di un arresto cardiaco mentre era in tour a Daytona, Florida". Sinatra Jr. era il secondogenito di Frank Sinatra e della prima moglie Nancy Barbato e aveva deciso di seguire le orme del padre, dedicandosi alla musica, alla carriera di attore.

 

La musica dice addio al figlio di 'The Voice': è morto Frank Sinistra jr (VIDEO)
Un'eredita pesante e una carriera difficile, all'ombra del mito, tanto che poi, dal 1988, Frank si era dedicato con grande impegno alla direzione d'orchestra
lavorando anche negli spettacoli del padre, che per decenni ha riempito le sale concerti di tutto il mondo. Una somiglianza impressionante a livello fisico, meno a livello vocale. Fra il 1965 e il 2006 ha pubblicato sette album come artista solista che non hanno raccolto un grande successo. A 19 anni fu protagonista di un sequestro di persona. Fu rilasciato dopo pochi giorni perché, per ottenerne la liberazione, il padre pagò la somma - per l'epoca enorme - di 240.000 dollari (l'equivalente di 1,3 milioni di oggi). Presto i rapitori vennero però catturati, arrestati e condannati.  Di quei pochi giorni da sequestrato, Frank Jr. non ha mai voluto parlare, ma le illazioni della stampa furono pesantissime. Qualcuno azzardò che Sinatra avesse architettato tutto per lanciare la carriera di Frank Jr., o peggio, che il ragazzo fosse stato rapito dai suoi "compari", un avvertimento mafioso in piena regola.





caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]