Bruzzone: "Giusto evitare cronaca nera in fascia protetta. Meloni sindaco? Vi dico la mia"

17 marzo 2016 ore 17:36, Andrea De Angelis
Roberta Bruzzone è ospite negli studi di IntelligoTv. Al nostro quotidiano online ha rilasciato alcune dichiarazioni poco prima della diretta, partendo dalla decisione della Rai di modificare il palinsesto per quanto attiene alla cronaca nera fino al commento sulla polemica relativa alla candidatura di Giorgia Meloni, futura mamma, al Campidoglio...

Domenica In senza cronaca nera. Come commenta?
"Si tratta dell'inizio di un nuovo corso, la decisione è di Campo Dall'Orto...".

La trova d'accordo?
"Sì, credo che sia giusto evitare di affrontare simili tematiche in fascia protetta e credo che ci sia più di una ragione alle spalle di questa decisione". 

Ovvero?
"Innanzitutto è difficile essere professionali in contesti dove il bagaglio tecnico e le conoscenze contano fino a un certo punto. Credo che certi contenitori siano adatti alla cronaca nera, altri meno". 

Bruzzone: 'Giusto evitare cronaca nera in fascia protetta. Meloni sindaco? Vi dico la mia'
Anche a costo di perdere audience?
"La Rai nasce per svolgere un servizio pubblico, dunque non è quella la sua principale preoccupazione...".

Una battuta sul caso Meloni. Da donna professionista che effetto le ha fatto sentire che una futura mamma non è adatta a fare il sindaco di Roma?
"Credo che Giorgia Meloni abbia subito un grave attacco. Sindacare sui figli di una donna e sulla sua professione, sul rapporto che c'è tra le due cose è una scelta linguistica infelice che denota come certi stereotipi in Italia siano purtroppo ancora ben presenti". 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]