Serie A, risultati e pagelle 8ª giornata (in attesa del posticipo) - GOL e HIGHLIGHTS

17 ottobre 2016 ore 10:44, Micaela Del Monte
Per una milanese che crolla c'è una che sogna, per una romana che vince e convince ce n'è una che tentenna, il tutto con la costante al comando. Questa in sintesi l'ottava giornata di Serie A (che si concluderà questa sera con il posticipo tra Palermo e Torino) che ha visto come protagoniste soprattutto Roma e Milan che, non a caso, sono appaiate a pari punti (16) al secondo posto dietro, ovviamente, la Juventus (21).

In anticipo i campioni in carica vincono con una doppietta di Dybala allo Stadium contro l'Udinese che si era riuscito a portare in vantaggio. Finisce 2-1 a Torino per la Vecchia Signora che mantiene così senza troppa difficoltà il primo posto. Il terzo anticipo dell'ottava giornata è stato quello tra Pescara e Sampdoria finto 1-1 con autogol di Campagnaro e gol dello stesso Campagnaro che si riscatta dopo la debacle di soli 11 minuti prima.

 

NAPOLI-ROMA 1-3 e CHIEVO-MILAN 1-3 - La Roma sbanca il San Paolo di Napoli con una prestazione sontuosa e sofferta. 3-1 e i giallorossi si candidano prepotentemente come anti-Juve salendo a 5 punti dai Campioni d'Italia e a più 2 sui partenopei. Il Milan invece vince e convince contro il Chievo a Verona. Anche i rossoneri portano a casa i tre punti grazie a un 3-1 coronato da due splendidi gol, il primo di Kucka e il secondo di Niang, a concludere le marcature per i ragazzi di Montella ci pensa invece un autogol di Dainelli al 94'. In mezzo l'1-2 di Birsa al 76'

.

INTER-CAGLIARI 1-2 e LAZIO-BOLOGNA 1-1 - Dall'altra parte ci sono l'Inter e la Lazio. Le due squadre dei Curva Nord hanno avuto un destino differente questa domenica (così come sono diversi i punti in classifica visto che i nerazzurri sono fermi a 11 e i biancocelesti sono terzi a quota 14), ma sono nettamente in contrapposizione con le altre squadre della città. Da una parte ci sono i ragazzi di De Boer che hanno completamente fallito contro il Cagliari a San Siro (1-2). Tutto, o quasi, legato a Mauro Icardi. Il capitano contestatissimo dopo la presentazione del suo libro e non solo, sbaglia un rigore che poteva essere decisivo e a completare l'opera di Melchiorri (con assist di Borriello) e l'autogol carambolato del portiere nerazzurro Handanovic. La Lazio invece soffre ma porta a casa un punto all'Olimpico contro il Bologna. Il vantaggio rossoblu dura praticamente tutta la partita, la rete di Helander arriva infatti al 10' del primo tempo, il pareggio di Immobile (su rigore) arriva invece al '97. In mezzo tantissimi sciupi da parte dei padroni di casa che avrebbero meritato di portare a casa i tre punti. 


GENOA-EMPOLI 0-0 - Nonostante l'uomo in più, l'Empoli non riesce a vincere contro il Genoa. Continua così la crisi di risultati per i toscani: una sola vittoria in campionato. Con il pareggio, i grifoni cavalcano il buon momento di forma. Doppia beffa nel primo tempo per il Genoa. Prima gli viene annullato un gol di Rigoni per netto fuorigioco, e poi rimane in dieci uomini. Al 34' doppio giallo per Lazovic che stende con un intervento in ritardo Pasqual: estrema ingenuità per il numero 22. E' il quinto cartellino rosso per il Genoa in questo campionato: quella ligure è la squadra più espulsa in questa Serie A.

SASSUOLO-CROTONE 2-1 - Niente prima storica vittoria per il Crotone in Serie A. Finisce 2-1 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Gli emiliani si riscattano in parte dopo il ko contro il Milan. Inizia subito in salita la gara per i padroni di casa. Al secondo del primo tempo Rosi sfonda sulla destra e centra alla perfezione per Falcinelli che, implacabile davanti alla porta, trova il gol del vantaggio nonché dell'ex. Il gol del pareggio arriva all'83' con Sensi, tre minuti dopo Iammello firma il gol del 2-1 che porta il Sassuolo a 12 punti. 


FIORENTINA-ATALANTA 0-0 - La viola continua ad arrancare in questo avvio di campionato e con il punto guadagnato ieri sale a quota 9. L'Atalanta invece dopo l'ottima vittoria contro il Napoli in casa non riesce a convincere in trasferta (solo una la vittoria dei nerazzurri fuori casa in questo campionato, contro il Crotone alla 6a giornata) ma supera proprio i viola in classifica.

CLASSIFICA:
Juventus 21
Roma 16
Milan 16
Napoli 14
Lazio 14
Chievo 13
Cagliari 13
Sassuolo 12
Genoa 12
Torino 11
Inter 11
Bologna 11
Atalanta 10
Fiorentina 9
Sampdoria 8
Pescara 7
Udinese 7
Palermo 6
Empoli 5
Crotone 1

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]