"Dieci cose" e una polemica, Gasparri Vs Veltroni: "Quanto l'ha pagato la Rai come autore?"

17 ottobre 2016 ore 13:16, intelligo
C'è la polemica del giorno. Politica e politici di mezzo, precisamente tra Gasparri e Veltroni, anzi di Gasparri contro Veltroni.
"Vogliamo un immediato chiarimento in Vigilanza sui costi dettagliati del programma 'Dieci cose'": è la richiesta via nota di Maurizio Gasparri che aggiunge: "Quanto ha pagato la Rai Walter Veltroni come autore?".
Poi una serie di domande: "Perché la casa di produzione Magnolia viene favorita in Rai? Forse perché fu fondata da Giorgio Gori, oggi sindaco del Pd di Bergamo e per molto tempo consigliere per la comunicazione di Matteo Renzi?". 
Per Gasparri "già Magnolia è stata favorita dalla sua ex dirigente Dallatana, attuale direttore di Rai Due, con un programma che andrà in onda su Rai Due e ambientato guarda caso a Bergamo". 

E Gasparri non molla fino alla fine: "Il programma di Veltroni ha registrato uno share del 10,9 per cento sabato sera in prima serata su Rai Uno. Un vero flop, con la concorrenza di Canale 5 nettamente in vantaggio. Con scelte così azzardate si danneggia la Rai. Il programma di Veltroni, tra l'altro, si è avvalso di ospiti importantissimi, da Buffon a Mannoia, da Frassica a Marcorè e così via. Ma nonostante il dispendio di risorse (pare superiore al milione di euro a puntata) il risultato è stato devastante". 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]