La Juve è rinata e Allegri prepara il tridente per Genova

17 settembre 2015, intelligo
La Juve è rinata e Allegri prepara il tridente per Genova
E' da molti considerata un ostacolo per far bene in campionato. Questa volta invece la Champions ha resuscitato la Juventus, in crisi dopo la falsa partenza in campionato con un un solo punto in tre partite e il big match perso all'Olimpico. E' bastato però respirare l'aria europea e ascoltare la musica della Champions, ai bianconeri per tornare una grande squadra, guidati da capitan Buffon, autore di diversi interventi decisivi: "Una serata da urlo. Questo gruppo ancora in costruzione ha avuto l'umiltà, la rabbia, la generosità e la classe" - ha sottolineato il capitano della nazionale italiana.

A segno Mandzukic e Morata, che ribaltano lo svantaggio maturato con un’autorete di Chiellini, “procurata” da un evidente fallo di Kompany non rilevato dall’arbitro. Una rete che sembrava potesse definitivamente affossare i bianconeri che invece sono ripartiti alla grande, con umiltà, concedendo pochi spazi agli uomini di Pellegrini. Ci ha pensato Buffon a tenere a galla la juve (miracoli su Sterling e Silva) e poi è salito in cattedra Pogba, prima dell'uno-due nei 20 minuti finali.

Brutta tegola l'ennesimo infortunio a Marchisio, prima del match (fuori un mese) ma la gli uomini di Allegri hanno dimostrato di poter recitare, anche quest'anno, un ruolo di primissimo piano nel campionato italiano, dopo il poker di vittoria messo a segno negli ultimi 4 anni. Chi la dava già per morta, ha sbagliato pronostico. Per conferme basterà aspettare il prossimo turno, con la delicata trasferta contro il Genoa. Vietato perdere altro terreno rispetto a Inter e Roma.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]