Scarcerati i secessionisti. Salvini (Lega): “Lo Stato chieda scusa”

18 aprile 2014 ore 17:27, intelligo
Scarcerati i secessionisti. Salvini (Lega): “Lo Stato chieda scusa”
“Attenzione: 12 indipendentisti veneti e lombardi finalmente oggi escono dalla galera. Bene, la pressione della gente è servita. Adesso lo Stato chieda scusa, e rispetti la Libertà!”.
E’ il Matteo Salvini tonante su Facebook quello che posta la decisione del Tribunale della Libertà di Brescia che ha disposto la scarcerazione per sette secessionisti arrestati il 2 aprile scorso. Per altri 5 i giudici hanno disposto gli arresti domiciliari. Gli fanno eco le senatrici venete della Lega, Raffaella Bellot , Patrizia Bisinbella e Erika Stefani: “Resta tuttavia una vergogna che lo Stato abbia agito nei confronti di queste persone con un’azione spropositata ai fatti. Ci chiediamo adesso chi risarcirà queste persone per i giorni che hanno passato ingiustamente in carcere per la sola colpa di aver espresso delle idee”. Tra gli arrestati scarcerati c’è anche il leader del movimento Life Chiavegato, uno dei protagonisti della protesta dei Forconi.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]