Trivelle, Fusaro: "Fatto di tutto perché finisse così. Usati metodi televisivi"

18 aprile 2016 ore 13:50, Marta Moriconi
E' il comportamento "inqualificabile" di Matteo Renzi, il centro dell'analisi del filosofo Diego Fusaro, intervistato da IntelligoNews sul referendum di ieri che ha visto alle urne solo il 31% degli aventi diritto al voto.

Non è stato raggiunto il quorum per il referendum sulle trivelle. La considera una vittoria di Renzi?


«E' stato fatto di tutto perché andasse a finire così, non so se abbia vinto Renzi sicuramente ha vinto il potere dominante che ha utilizzato tutti i metodi dello spettacolo televisivo. E' stato inqualificabile il comportamento del Presidente del Consiglio che ha incentivato gli italiani in ogni modo a non andare a votare, come in passato ha fatto la Chiesa, che se non altro non è un organo di Stato, invece il Premier che invita a non andare a votare è la completa delegittimazione del suo mandato e della politica. Questo è un aspetto molto importante che ci ha suggerito che democrazia e l'espressione del popolo sono ormai da rottamare».

Chi esce sconfitto da questo referendum?


«Ora che ha vinto la posizione di Renzi restano due considerazioni da fare, la prima: l'Italia è fatta restano da fare gli italiani, come disse Massimo D'Azeglio; la seconda: ha vinto l'antipolitica di Renzi e di Napolitano, i mondialisti del petrolio e i nemici della democrazia, ha perso l'Italia e il suo popolo. Questo è il triste scenario che si presenta dopo il voto».

Trivelle, Fusaro: 'Fatto di tutto perché finisse così. Usati metodi televisivi'
Assenti al voto, strategia o frutto dell'incultura e dei media che non hanno informato come dovevano?


«Il circo giornalistico ha boicottato il referendum. L'Italia è un Paese molto strano, dove c'è un Premier che invita a non votare e non fa accorpare il referendum di aprile con le amministrative di giugno buttando inutilmente milioni di euro e poi rimprovera anche i promotori del referendum perché hanno fatto spendere questi 300 milioni. La cosa più strana sono gli italiani che continuano a subire in silenzio tutte queste nefandezze».

.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]