Libia, le parole del Papa e la sua richiesta

18 febbraio 2015 ore 11:29, Micaela Del Monte
Un invito alla pace, ma anche una richiesta di collaborazione tra le politiche internazionali che si stanno muovendo per combattere l'Isis e contenere i confini jihadisti. Una preghiera per chi è stato ucciso in Libia, ma anche per tutti quelli che hanno perso la vita solo a causa della sua religione.

Libia, le parole del Papa e la sua richiesta
Questo il pensiero di Papa Francesco che al termine dell'udienza generale in piazza San Pietro ha parlato in merito agli ultimi eventi in Libia:

"Vorrei invitare ancora a pregare per i nostri fratelli egiziani che tre giorni fa sono stati uccisi in Libia per il solo fatto di essere cristiani. Il Signore - ha aggiunto il Pontefice - li accolga nella sua casa e dia conforto alle loro famiglie e alle loro comunità. Preghiamo anche per la pace in Medio Oriente e nel Nord Africa, ricordando tutti i defunti, i feriti e i profughi. Possa la comunità internazionale trovare soluzioni pacifiche alla dicfficile situazione in Libia".  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]