E' uscito Zootropolis e il web ha già scelto la star: Flash il bradipo

18 febbraio 2016 ore 20:02, Andrea Barcariol
A metà strada tra l'action, il noir e il racconto di formazione arriva oggi nelle sale italiane "Zootropolis", 55esima pellicola firmata Walt Disney che si prepara a sbancare al botteghino. Diretto da Byron Howard (Bolt, Rapunzel) e Rich Moore (Ralph Spaccatutto), conquisterà bambini e adulti grazie ad alcuni personaggi molto divertenti alla cura dei dettagli e a numerose citazioni cinefile. Zootropolis è la moderna metropoli di un mondo in cui non esistono esseri umani e in cui gli animali si sono evoluti al punto da convivere in armonia a prescindere dalla razza cui appartengono (il titolo in lingua originale di questo 55esimo classico Disney, "Zootopia", rende meglio l'idea dell'obiettivo della storia). A creare scompiglio l'arrivo della coniglietta Judy nel corpo di polizia. Per quanto animata da volontà ed entusiasmo, la piccola scopre ben presto che, in mezzo ad animali grandi e grossi, non è facile per una della sua taglia dimostrare il proprio valore. Così proprio a causa delle sue modeste dimensioni viene spedita a regolare il traffico, ma Judy non si arrende facilmente e decide di tentare l'impossibile lanciandosi nella risoluzione di un caso misterioso riguardante la scomparsa di quattordici mammiferi. Ad aiutarla una volpe anche se i social sembrano aver già scelto la star: Flash un bradipo dalle alte capacità comiche che è già virale sulla rete.

E' uscito Zootropolis e il web ha già scelto la star: Flash il bradipo
Per raggiungere un grado di perfezione quasi assoluta i disegnatori hanno passato 18 mesi a studiare movenze, abitudini e dimensioni di oltre 50 specie di mammiferi. "Il nostro team ha trascorso ben 18 mesi a studiare gli animali. Abbiamo incontrato svariati esperti provenienti da tutto il mondo, tra cui quelli di Animal Kingdom di Walt Disney World. Abbiamo attraversato 14.000 chilometri e siamo arrivati in Kenya, per un viaggio di due settimane dedicato allo studio del comportamento e della personalità degli animali. Volevamo che il comportamento di ogni specie apparisse reale e autentico" ha spiegato il produttore Clark Spencer. "Credo che il viaggio in Africa abbia cambiato tutti noi nel profondo - ha sottolineato il coregista e co-sceneggiatore Jared Bush - Poter osservare migliaia di animali nel loro ambiente naturale è stata un’esperienza straordinaria. Volevamo che questo si percepisse nel film, ed è stato un lavoro molto complesso. Siamo tornati da quel viaggio con la sincera esigenza di rendere giustizia a ciò che avevamo vissuto".
A impreziosire la pellicola la canzone "Try Everything" di Shakira e un cast dei doppiatori, per la versione italiana, di prim'ordine: Massimo Lopez dà la voce al leone sindaco di Zootropolis, il conduttore e attore Paolo Ruffini è Yax, il bovino più illuminato e pacifico di tutta Zootropolis; Frank Matano, star del web è la piccola faina truffaldina Duke; Diego Abatantuono veste i panni della volpe Finnick; Leo Gullotta fa invece parlare Mr. Big, lo spietato boss criminale di Tundratown, Teresa Mannino è sua figlia Fru Fru mentre Nicola Savino, popolare conduttore televisivo e radiofonico, è Flash, il bradipo più “veloce” all’interno del DVM (Dipartimento dei veicoli mammiferi).


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]