Juve, ecco gli obiettivi segreti dopo il trauma Conte

18 luglio 2014 ore 13:24, Andrea Barcariol
L’addio di Conte, lo scippo di Iturbe da parte della Roma e l’arrivo di Allegri, il tutto nel giro di 24 ore
Juve, ecco gli obiettivi segreti dopo il trauma Conte
, hanno traumatizzato i tifosi juventini e spinto la dirigenza juventina a correre ai ripari. Tra gli obiettivi, sono in rialzo le quotazioni di Lukaku, centravanti belga di proprietà del Chelsea che Mourinho non vede. Marotta, dopo aver preso Morata, è pronto all’assalto con un’offerta però ben al di sotto della richiesta del club londinese che ha sparato grosso: 40 milioni. Ritornata d’attualità anche la candidatura di Nani, ala del Manchester United, accostata più volte ai bianconeri, mentre su Lavezzi c’è l’ostacolo ingaggio che frena la trattativa. Abbandonata la pista Candreva, troppo esosa la richiesta di Lotito, rimane forte l’interesse per Shaqiri, mentre per quanto riguarda il reparto arretrato, in cima alla lista di Allegri c’è Astori, dato da settimane molto vicino alla Lazio. Il nuovo tecnico ha chiesto espressamente anche un trequartista, ruolo non previsto nel 3-5-2 di Conte, e in un vertice notturno ha fatto alcuni nomi: Erik Lamela, ex giallorosso in forza al Tottenham, Javier Pastore, chiuso dalle stelle del Psg e l’olandese Sneijder, l’uomo che ha sbattuto la Juve fuori dalla Champions League.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]