S'è consegnato spontaneamente stupratore con bimba in ostaggio: ore di tensione

18 luglio 2016 ore 11:32, Americo Mascarucci
Lieto fine a Baltimora dove si sono vissuti momenti di terrore.
Si è infatti arreso alla Polizia dopo ore di trattative il ricercato per stupro che ieri si è barricato all'interno di un ristorante della catena "Burger King" di Baltimora con quattro ostaggi, tra cui una bambina di sette anni. 
Secondo quanto riferiscono le autorità locali citate dai media, l'uomo ha prima rilasciato due ostaggi, uno alla volta, poi si ha consegnato alla polizia. 
Si era barricato nel locale dopo essere sfuggito agli agenti di polizia che erano andati a casa per arrestarlo.
L'uomo si è dato alla fuga in macchina inseguito dai poliziotti per poi schiantarsi contro un'altra vettura ad un incrocio.

S'è consegnato spontaneamente stupratore con bimba in ostaggio: ore di tensione
A quel punto sceso dalla sua auto è corso dentro il ristorante dove si è barricato con le persone presenti.
La Polizia ha circondato il locale avviando con l'uomo un negoziato volto ad ottenere la liberazione degli ostaggi in primo luogo, e poi la sua resa.
Sul posto sono intervenuti gli agenti delle forze speciali 'Swat' della polizia che sono riusciti a risolvere pacificamente la situazione senza spargimento di sangue. 
L'uomo è stato arrestato e gli ostaggi sono tornati liberi senza alcuna conseguenza se non l'inevitabile spavento per aver visto a rischio la propria incolumità.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]