Boldrini alle donne: "Denunciate violenze, coprire uomini fa male ad entrambi"

18 luglio 2016 ore 22:27, Americo Mascarucci
"Donne, non proteggete gli uomini violenti, andate a denunciarli".
E' l'appello che la presidente della Camera Laura Boldrini ha lanciato a Radio Rtl dove è stata ospite questa mattina.
La Boldrini è tornata a spingere l'acceleratore su un tema che la vede da sempre in prima linea, quello cioè della lotta al femminicidio.
 "E' importante la campagna di civiltà contro la violenza sulle donne, - ha detto la Boldrini - bisogna riconoscere e respingere questa violenza per allontanarla dalle nostre vite. Il problema di donne e uomini che non sanno relazionarsi in modo sereno e paritario è presente. E ci sono donne che mancano di autostima, donne - ha affermato - che si devono ribellare di fronte alla violenza". 
Boldrini torna dunque a sollecitare le donne vittime di violenza a ribellarsi, a non essere complici dei mariti o dei compagni violenti, perché il pietismo in certi casi può rivelarsi fatale. E coprire le violenze degli uomini non aiuta nemmeno il marito o il compagno a cambiare.
"L'unico modo per allontanare la violenza è procedere con la denuncia contro gli uomini violenti - ha aggiunto la Presidente della Camera - le donne fanno un favore a se stesse e anche agli uomini, andate e denunciare la violenza, non cambierete un uomo violento. Agite subito!". 

Per Boldrini in questo modo "Non si cederà alla violenza, non torneremo ad essere sottomesse a occhi bassi, gli uomini che si comportano con violenza hanno fallito, hanno perso e la cose gli si ritorcerà contro. Non denunciare i loro uomini - dice la presidente - fa male a entrambi. In ballo c'è la vita, se perdete tempo rischiate di essere parte del vostro disastro". 
Boldrini alle donne: 'Denunciate violenze, coprire uomini fa male ad entrambi'
Denunciare certo, ribellarsi, ma anche la politica deve fare la sua parte incrementando l'attività delle strutture impegnate in prima linea nel sostegno alle donne vittime di violenza. 
"E' fondamentale che i centri anti-violenza abbiano fondi - ha concluso- so che la ministra Boschi ci sta lavorando e credo si riesca a sbloccare la situazione".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]