Da Sanremo a Goldrake: arriva "Di me e di te", il nuovo album degli Zero Assoluto

18 marzo 2016 ore 9:22, Andrea Barcariol
Come da abitudine, sulla scia dell'esperienza sanremese, arriva il nuovo album. D'altronde il festival è la migliore vetrina musicale che c'è in Italia e anche gli Zero Assoluto hanno giustamente deciso di sfruttarla. Il loro sesto album si intitola ‘Di me e di te’ (come la canzone presentata a Sanremo ed eliminata subito ma molto apprezzata nelle radio) e vanta collaborazioni di livello con tanti autori del panorama musicale italiano, da Antonio Filippelli a Fortunato Zampaglione. "Abbiamo voluto metterci in discussione, confrontarci con altri autori, è stata una nostra decisione, siamo stati noi a cercarli. Non è stato semplice lavorare insieme ad altre persone, ma ci siamo divertiti".
Dieci tracce all’insegna del pop, in cui convivono perfettamente le anime del duo romano quella più elettronica e quella più intima e acustica. Ideale seguito di "Alla fine del giorno" del 2014, "Di me e di te" è definito da Matteo Maffucci e Thomas De Gasperi come il loro disco "più lucido e vario": "Con questo album abbiamo unito tutto quello che abbiamo fatto fino ad oggi, sia le produzioni più elettroniche che quelle più acustiche. Abbiamo messo a fuoco il tutto con maggiore chiarezza, proprio come la canzone sanremese, tutti i brani del disco sono caratterizzati dal mix tra sonorità elettroniche e acustiche, che sono anche le due anime degli Zero Assoluto: abbiamo un retaggio di musica indie, anche se facciamo musica pop. Questo disco è la fotografia del nostro presente: se vogliamo fare un paragone con i social network, è quasi come una foto scattata in questo preciso istante e pubblicata al volo su Instagram".

Da Sanremo a Goldrake: arriva 'Di me e di te', il nuovo album degli Zero Assoluto
Un album quasi fuori programma perché gli Zero Assoluto avevano deciso di non pubblicare più dischi
e di proseguire l'attività discografica solamente con i singoli. "Con l'avvento del digitale c'è rischio che le canzoni si perdano: per questo avevamo deciso di fare quello che si faceva negli anni '60, ragionare solamente sui singoli. Che poi è quello che abbiamo fatto anche noi agli esordi". I brani sono stati registrati tra Roma e Milano con la produzione degli stessi Zero Assoluto, Francesco Valente e Antonio Filippelli, alle registrazioni ha preso parte anche Adriano Pennino che per gli Zero Assoluto ha pure diretto l'orchestra, a Sanremo. Il tour di supporto al disco dovrebbe partire a giugno. L'obiettivo del duo romano è quello di cimentarsi anche nei teatri.

LA TRACKLIST


"Di me e di te"
"Eterni"
"Una canzone e basta"
"In noi"
"Dove sei"
"E' così che va"
"Luce"
"L'amore comune"
"Il ricordo che lascio"
"Goldrake"
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]