Sherlock Holmes ha 92 anni: il re del giallo torna al cinema col bastone

18 novembre 2015 ore 17:07, Americo Mascarucci
Sherlock Holmes ha 92 anni: il re del giallo torna al cinema col bastone
Torna Sherlock Holmes ma soltanto al cinema. Un Holmes invecchiato e proiettato nell’era contemporanea con i suoi 92 anni. 
Anziano, pieno di acciacchi, con la memoria piuttosto debole ma con la tenacia e la grinta dell’investigatore sopravvissuta all’avanzamento inesorabile del tempo. 

Nel nuovo film di Bill Condon, il protagonista ha il volto di Ian McKellen. Si è ritirato nella sua fattoria sulla costa inglese, dove trascorre gli ultimi anni della vita allevando api, in compagnia di una governante e del giovanissimo figlio di lei, Roger.
Il film arriverà nelle sale cinematografiche dal 19 novembre con il titolo "Mr Holmes - Il mistero del caso irrisolto". Eh sì, perché a distanza di anni il detective più famoso del mondo non si è mai rassegnato all’idea di non essere riuscito a risolvere l’ultimo caso della sua brillante carriera, quello che lo ha poi costretto a ritirarsi. Un giallo che continua a tormentarlo e che non gli dà pace, quello della donna nel guanto.   
Ann Kelmot è la donna che Holmes aveva pedinato su incarico del marito e morta tragicamente. L’uomo ne parla a Roger e tornando indietro con la mente al passato riesce a ricostruire tante vicende che il passare degli anni aveva contribuito a cancellare fino a poi a scoprire finalmente la verità sul giallo irrisolto. Un film che sembra voler essere un omaggio alla carriera di un grande personaggio, attraverso il risveglio di una memoria obnubilata dalla vecchiaia che però riemerge con l’aiuto del giovane aspirante allievo che permette al maestro di ricordare e soprattutto di vincere il suo incubo; quello cioè di morire senza aver dato un perché alla fine di quella donna tanti anni prima. 

Tutto ruota intorno al personaggio di Holmes con poche location a fare da contorno e senza l’aureola di eroe: anzi emerge tutta la debolezza umana ed emergono soprattutto i limiti dell’uomo anziano che per vincere questi limiti si appoggia all’aiuto di un bambino, in un ipotetico ponte fra passato e futuro. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]