Per i cinesi Final Fantasy XV è troppo hot: censurata Shiva

18 novembre 2016 ore 20:34, Andrea Barcariol
Il quindicesimo capitolo della serie Final Fantasy è stato censurato in Cina. Stando a quanto riportato dal tweet dell'analista ZhugeEX, secondo le severe regole della Cina alcuni personaggi all'interno del gioco sarebbero eccessivamente svestiti e quindi sottoposti a un restyling grafico che ne renda consono l'aspetto per il mercato cinese.
Le normative del governo cinese relative alla censura di contenuti di tipo sessuale sono molto restrittive e non hanno risparmiato neanche l'ultima fatica di Square Enix. Nello specifico, sembra che la potentissima evocazione di Shiva, molto nota ai fan più affezionati della serie, sia stata modificata al fine di coprirne il seno, troppo in vista secondo il giudizio della censura cinese. Nel tweet pubblicato ZhugeEX ha evidenziato le modifiche effettuate mettendo a confronto la versione giapponese con quella cinese del gioco in un'immagine molto significativa.

Per i cinesi Final Fantasy XV è troppo hot: censurata Shiva
Final Fantasy XV uscirà il 29 novembre su PlayStation 4 e Xbox One. Per il lancio Square Enix ha rilasciato nuovi screenshot introducendo nuovi dettagli su diversi aspetti del gioco: in particolare, questa volta, parliamo dell’evocazione Leviathan e le abilità esclusive che avranno i quattro protagonisti. Il disco della colonna sonora sarà in vendita pochi giorni dopo, nel mese di dicembre.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]