Simit, Hiv sotto i riflettori: "A che punto è l'infezione, pochi i controlli"

18 ottobre 2016 ore 23:09, Andrea De Angelis
A Baveno, sul Lago Maggiore, fino a domani mercoledì 19 ottobre si terrà 15° Congresso Internazionale SIMIT, Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali. Oltre 800 gli specialisti presenti, provenienti da tutta Italia e dall’estero. 

L’appuntamento, organizzato dal Prof. Gaetano Filice, Direttore dell’Unità di Malattie Infettive del Policlinico San Matteo, Pavia, e dal Prof. Domenico Santoro, Direttore dell’Unità di Malattie Infettive dell’Azienda Ospedaliera S. Anna di Como, approfondirà argomenti quali antibiotico-resistenza, infezione-malattia da HIV, epatite, malattie tropicali e parassitarie, infezioni nel paziente immuno-compromesso, infezioni nel paziente fragile, infezioni correlate all’assistenza.

Simit, Hiv sotto i riflettori: 'A che punto è l'infezione, pochi i controlli'
Sotto i riflettori finisce dunque ancora l'HIV,
erroneamente considerata da molti una malattia pericolosa e molto diffusa soprattutto sul finire dello scorso secolo. Non a caso i numeri dicono proprio questo: la metà delle diagnosi sono tardive e circa un sesto delle persone infettate non sono consapevoli della loro situazione. 
In Italia i nuovi casi ogni anno sono 4mila, e riguardano soprattutto i giovani. Di questi il 60% avviene in una fase tardiva di infezione. La Lombardia, con circa 20mila persone sieropositive, è tra le regioni italiane più colpite, insieme a Lazio, Emilia Romagna e Liguria. In Italia sono 120.000 le persone che convivono con l’HIV: a fronte di un importante calo della mortalità grazie alle terapie, si segnala una drastica riduzione dell’informazione in merito. I nuovi casi, circa uno ogni 2 ore, negli ultimi due anni riguardano soprattutto giovani tra i 25 e i 29 anni.
Smontato poi uno stereotipo che vorrebbe collegare la malattia agli stranieri presenti sul territorio. Negli ultimi anni meno di una persona su quattro tra quelle a cui viene per la prima volta diagnosticata l’infezione da HIV è di nazionalità non italiana.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]