Germania, AfD fa paura anche a Berlino (e l'auto di Petry viene bruciata)

18 settembre 2016 ore 19:36, Adriano Scianca
È accusata di incendiare gli animi, ma finora l'unica cosa ad andare a fuoco è stata la sua automobile. Frauke Petry, leader di Alternative für Deutschland, il partito tedesco che chiede una linea dura contro gli immigrati e che sta mettendo in seria difficoltà la Merkel, ha avuto una brutta sorpresa: a Lipsia, ignoti hanno dato fuoco alla sua vettura. La polizia ritiene che si tratti di un'azione dolosa. L'attacco è avvenuto a tarda sera venerdì, ma finora non c’è stata alcuna rivendicazione. Già l'anno scorso era successa la stessa cosa alla numero due di AfD, Beatrix von Storch, a Berlino.  

Germania, AfD fa paura anche a Berlino (e l'auto di Petry viene bruciata)
Alternativa per la Germania viene da uno storico 20,8% alle elezioni regionali del Meclemburgo-Pomerania, dove ha superato la Cdu di Angela Merkel, scesa al 19%. Proprio oggi, i tedeschi sono chiamati alle urne per le regionali nella città-Stato di Berlino, ultima tornata elettorale in Germania nel 2016. Favorita è la Spd del governatore uscente Michael Müller. I cristiano-democratici puntano, stavolta, a cercare di superare AfD, che dovrebbe raccogliere il 13-14% ed entrare nel decimo parlamento regionale su sedici, ma potrebbero finire per la prima volta al terzo posto dietro i Verdi, dati intorno al 15-17%. La Linke è accreditata al 15%.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]