Una Garibaldi per una nuova Porta Pia

19 febbraio 2013 ore 13:32, intelligo
Una Garibaldi per una nuova Porta Pia
Gira che ti rigira, anche i monarchici hanno deciso di scendere in campo. Di questi tempi, di crisi, di passaggio tra una prima Repubblica mai veramente finita, una seconda sempre annunciata, e morta prima di nascere, o mai nata, e una terza nei sogni virtuali dei partiti, tutto è possibile
. Ed ecco che i figli, i nipoti di Stella e Corona, si stanno muovendo. Con un certo impegno. Obiettivo il Campidoglio. Insomma, far sventolare di nuovo il tricolore sabaudo sui sette colli (in attesa di quello più importante: il Quirinale). La lista monarchica (nome: Italia Reale) sarebbe già in via di compilazione e sarebbero iniziati i lavori delle diplomazie per aggregare, pescare il più possibile, a livello di candidati, tra i delusi, gli arrabbiati di destra, di sinistra e centro. E, al tempo stesso, per iniziare un processo politico unitario con tutte le forze, i soggetti politici e culturali, che in qualche misura, si richiamano da sempre alla tradizione nazionale italiana, all’identità storica risorgimentale. E tra i nomi possibili che già circolano per questo nuovo Risorgimento, appunto, un nome risorgimentale: Anita Garibaldi, che dovrebbe capeggiare, guidare, la lista coronata. La discendente diretta dell’Eroe dei due Mondi. Gira che ti rigira, si profila una nuova Porta Pia all’orizzonte?    
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]