L'italia s'è desta? No s'è spenta. Alle 18 gli eventi della "M'illumino di meno"

19 febbraio 2016 ore 18:00, Micaela Del Monte
Oggi si celebra la dodicesima edizione di "M’illumino di meno" l’iniziativa a favore del risparmio energetico è promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar in onda su Rai Radio 2, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, del Senato, della Camera, della Presidenza della Repubblica e del Parlamento Europeo.

Quest’anno i conduttori Massimo Cirri e Sara Zambotti hanno deciso di incentivare l’utilizzo della bicicletta e di tutti i mezzi di trasporto a basso impatto ambientale, considerati veri e propri strumenti di pace. Gli ascoltatori del programma hanno appoggiato la candidatura della bicicletta al Premio Nobel per la Pace 2016, firmando la petizione “Bike the Nobel”.
Testimonial d’eccezione dell’iniziativa è stata Paola Gianotti. La ciclista ha offerto il suo prezioso contributo, pedalando per ben 2.100 chilometri da Milano fino a Oslo, grazie al supporto di Girolibero e del Touring Club Italiano. Un viaggio a impatto zero durato due settimane che si è concluso il 28 gennaio 2016, quando Paola Giannotti ha consegnato le firme raccolte alla commissione chiamata a ufficializzare le nuove designazioni.
L'italia s'è desta? No s'è spenta. Alle 18 gli eventi della 'M'illumino di meno'
Anche quest’anno l’iniziativa "M’illumino di meno" ha raccolto centinaia di adesioni in tutta Italia. Decine di comuni hanno deciso di risparmiare energia, spegnendo i monumenti e le luci negli edifici pubblici. A Roma e Milano sono state organizzate delle pedalate collettive. L’elenco completo delle iniziative in programma per oggi è disponibile sul portale di Caterpillar.
Roma, ad esempio, aderirà spegnendo alcuni dei suoi più importanti luoghi storici: il Campidoglio, il Palazzo del Quirinale, Montecitorio, il Senato e altre istituzioni oggi alle 18 resteranno al buio per alcuni minuti. Alla campagna "M’illumino di meno", hanno aderito anche il ministero dell’Ambiente, quello della Tutela del Territorio, il ministero dell’Istruzione e luoghi simbolo della cultura come il Maxxi e l’Auditorium che, sempre alle 18, spegneranno le luci. 

Contemporaneamente si svolgerà un vero e proprio corteo di biciclette che sfilerà davanti ad alcuni spegnimenti istituzionali per testimoniare simbolicamente tutti gli spegnimenti italiani. Sempre nell’ambito della stessa manifestazione, dalle 18 alle 19,30, Viterbo spegnerà’ Palazzo dei Priori. Le passate edizioni di "M’illumino di meno" avevano contagiato milioni di persone in tutta Italia con un’allegra e coinvolgente gara etica di buone pratiche ambientali.  A Milano è gratuito il bike sharing. Trasporto gratuito a Vicenza, Pesaro, Verbania e Campobasso. Proprio qui, in tutte le chiese della diocesi, la messa vespertina sarà celebrata a lume di candela e tutti i parroci, nell'omelia, parleranno del risparmio energetico e della salvaguardia del Creato.

L'Agenzia per l'innovazione, lo sviluppo e la formazione (Aisfor) mette a disposizione dei cittadini un Energy Advisor, un consulente energetico che risponde dalle 9.30 alle 16 alle domande dei consumatori sul risparmio energetico e in particolare sulla riqualificazione energetica delle case.
"M'illumino di meno" ha anche realizzato un decalogo per indicare e promuovere le giuste pratiche anti-spreco.

1. Spegnere sempre le luci quando non servono
2. Non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. Sbrinare il frigorifero spesso
4. La fiamma non deve essere più ampia del fondo della pentola e bisogna mettere il coperchio quando si bolle l'acqua
5. Abbassare la temperatura dei termosifoni, non aprire le finestre quando si ha caldo
6. Ridurre gli spifferi
7. Usare le tende come ulteriore barriera davanti alle finestre
8. Evitare invece le tende davanti ai termosifoni
9. Mettere pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. Utilizzare l’auto il meno possibile

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]