Jovanotti sta meglio, ora il nuovo album che "merita un fiocco sulla porta del tempo"

19 giugno 2014 ore 11:00, Andrea De Angelis

La mia polmonite molto meglio, cioè peggio per lei, e meglio per me, nel senso che mi sto rimettendo e tra un po' riprendo in mano il filo delle nuove canzoni e del progetto del nuovo disco”.

Jovanotti sta meglio, ora il nuovo album che 'merita un fiocco sulla porta del tempo'
Così su Facebook Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ricoverato lo scorso mese per una forte polmonite che aveva fatto preoccupare non poco i suoi numerosissimi fan. Una malattia che ne ha stravolto i piani, ma al tempo stesso ha consentito al cantautore di rallentare, come afferma lui stesso: "Ho potuto fermarmi per un periodo mi sta resettando, e ci voleva, perché dopo un anno come quello di Backup, con gli stadi, la raccolta, i concerti, le celebrazioni, le menate e le figate adesso c’è da azzerare tutto, passare lo straccio e ripartire come se non avessi mai fatto una canzone in vita mia, e la sensazione è quella. Le canzoni arrivano attraverso percorsi misteriosi. Si ricomincia sempre da zero, o al massimo da tre, come diceva quel genio di Troisi. Tre in questo caso sarebbero la musica, voi e me”. Un periodo che sta già regalandogli risultati importanti: “Nascono canzoni nuove, come se ci fosse bisogno di altre canzoni nel mondo, ma se non lo credessi con tutto il cuore, non saprei che fare, e invece ci credo tantissimo che una canzone nuova merita sempre un fiocco attaccato sulla porta del tempo. Digitale, analogica, bella, brutta, non importa, nuova però sì”.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]