Amazon come Uber: ecco i fattorini freelance percentuale

19 giugno 2015, Micaela Del Monte
Amazon come Uber: ecco i fattorini freelance percentuale
Amazon come Uber, ma questa volta non verremo pagati per trasportare le persone bensì per trasportare i pacchi.

È questa l'idea che lancia un servizio di fattorini freelance (che potrebbe chiamarsi "On my way" ovvero "sulla mia strada"), così in attesa dei droni saranno i clienti a potersi fare carico delle consegne e a farsi pagare per farlo, così da arrotondare anche il proprio reddito.

Stando infatti a quanto riportato dal Wall Street Journal, il colosso online starebbe progettando questa nuova modalità di consegna attraverso un’applicazione: le singole persone potranno visualizzare gli indirizzi dove devono essere recapitati i pacchi e decidere di assolvere personalmente la consegna, qualora questa risultasse di strada. In cambio, riceveranno una percentuale da Amazon.

Questo permetterebbe all'azienda di Jeff Bezos da una parte di liberarsi dalle agenzie specializzate nelle consegne, dall’altra potrebbe inquadrare i compensi ai cittadini come rimborsi spese escludendoli così dal computo per il Fisco.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]