#iononvotom5s spopola su Twitter, e Grillo gongola...

19 maggio 2014 ore 15:34, Andrea De Angelis

"Chi di hashtag ferisce, di hashtag perisce", scrive Taniuzza Calabra, nota agli amanti di Twitter e vicina al Partito Democratico.

#iononvotom5s spopola su Twitter, e Grillo gongola...
Il messaggio è riferito a quello che, sul secondo social network più diffuso in Italia, è stato l'hashtag più utilizzato durante la fine settimana: "#iononvotom5s". Un modo, forse, per eludere quello strapotere cibernautico che il Movimento sembra avere (vedi anche il nostro sondaggio della scorsa settimana), e per rinvigorire chi, a sinistra come a destra, ha troppe volte sottovalutato il ruolo di internet in campagna elettorale (Berlusconi e Bersani ne sanno qualcosa...). La civetta ha scelto alcuni tweet:               Ma non mancano, però, messaggi ironici, volti a mostrare come le alternative siano peggiori, e soprattutto quanto sia incentrata la campagna elettorale su (anche nel senso di 'contro') Beppe Grillo e la creatura di Casaleggio...        
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]