"No al gender". I genitori insorgono anche nelle scuole cattoliche: è polemica con le suore

19 maggio 2015, intelligo
La polemica non è nuova, anzi. Di certo la sua dimensione sta assumendo contorni sempre più importanti, al punto da coinvolgere ormai ogni zona d'Italia.

'No al gender'. I genitori insorgono anche nelle scuole cattoliche: è polemica con le suore
Si moltiplicano, ad esempio, le petizioni online per "fermare l'ideologia del gender". Iniziative che nascono dall'intenzione di bloccare i corsi di affettività e sessualità nelle scuole che avrebbero come fine ultimo proprio quello di avvalorare la cosiddetta teoria del gender. 

"La scuola elementare di mio figlio, che tra l’altro è cattolica, ha organizzato per le classi quinte un corso di affettività e sessualità per gli alunni. Degli psicologi si sono proposti, ma quando alcuni genitori hanno letto la loro relazione, è scoppiato il finimondo: in sostanza, in quelle parole hanno visto il tentativo di instillare le teorie del gender nei nostri ragazzi". Il racconto riportato da Repubblica.it è di una mamma veronese rappresentante di classe che ha assistito al dibattito interno all’istituto.

Secondo la ricostruzione del quotidiano lo stesso avrebbe assunto toni imprevedibili, con le suore della scuola che difendevano il corso sull’affettività e la sessualità. Ingenuità e buonafede probabilmente dietro un'operazione che dalle famiglie, anche in una scuola cattolica, è stata vista invece come tutt'altro che educativa. Al limite da indottrinamento ideologico. 

 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]