New York capitale del wi-fi libero: grazie agli hub la connessione è per tutti

19 marzo 2016 ore 12:50, Adriano Scianca
New York capitale del wi-fi libero: grazie agli hub la connessione è per tutti
Wi-fi
gratis per tutti, in strada. Accade a New York (ovviamente non in Italia, che sull'accesso a internet è ancora pesantemente indietro). Il sindaco Bill De Blasio ha cominciato a far installare degli hub wi-fi per le strade di Manhattan. Ogni snodo offre la possibilità di collegarsi a internet con il proprio strumento cellulare, tablet o laptop. Basta dare una mail, e verrà inviata una password. Per ora sono poche centinaia, ma dovrebbero essercene almeno 10 mila. In questo modo chiunque, anche i più poveri, potrà permettersi a ogni angolo della Grande Mela, di accedere gratuitamente a internet. I newyorkesi tagliati fuori dalla rete sarebbero addirittura il 25%. 

A differenza degli altri esperimenti simili, il wi-fi libero di New York non prevede fastidiosi video promozionali prima dell'accesso alla rete, necessari altrove per ripagare il servizio tramite gli sponsor. A New York, invece, basterà la pubblicità luminosa sui fianchi delle strutture. Il consorzio “City Bridge” che li gestisce, è formato da tre aziende di tecnologia avanzata che coprono così i costi dell’istallazione e della manutenzione. Inoltre sembra che la connessione sia velocissima, mentre nei precedenti esperimenti era troppo lenta e scoraggiava l'uso. Gli hub offrono anche la possibilità di navigare direttamente sul loro tablet fisso (tipo Android). Permettono anche di fare telefonate gratuite del tipo voIP (voice over internet protocol), di ricaricare il proprio cellulare, di chiedere informazioni sulla città, e anche di chiamare il numero delle emergenze, il 991 (che corrisponde al nostro 112).
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]