Nunzia De Girolamo "boccia Boccia, il marito comunista"

19 novembre 2014 ore 9:55, intelligo
Nunzia De Girolamo 'boccia Boccia, il marito comunista'
Nunzia De Girolamo e Francesco Boccia si amano, sono s
posati da tre anni anche se non politicamente. Lui è del Pd lei di Ncd.
Ma come si declina questa situazione nella vita di tutti i giorni? Lo ha detto la parlamentare a "Un Giorno da Pecora" ieri, su Rai Radio2,  "Mio marito l'altro giorno è tornato con la cover dell'iPhone rossa, con lo stemma della falce e martello. Lo stavo per cacciare di casa", ha esordito la De Girolamo. Insomma l'opposizione la fa anche a casa. "E' coraggioso, per carità, ormai sono tutti saliti sul carro del vincitore" - ha poi aggiunto- giustificando poi la scelta del partito di Alfano di salirci, eccome: "No, se non c'eravamo noi ora al governo ci sarebbe Grillo". Quanto alle litigate spesso da marito e moglie torna con la mente al passato: "Ora no, quando eravamo fidanzati gli avrò fatto le valigie almeno dieci volte. Una volta gli ho fatto trovare la sua roba sparsa davanti alla porta di casa". E lui come reagì? "Si arrabbiò tantissimo, tanto che la volta successiva gli feci trovare una valigia davanti alla porta". Ma perché litigavate così tanto? "Ero sospettosa con le altre donne, Boccia è un monello...", ha detto la deputata a Rai Radio2. E si difende dall'accusa del marito di non fare la differenziata: "E' bugiardo, come tutti i comunisti. Io faccio la differenziata, vi pare che se uno è di destra non fa la differenziata? Adesso quando torno a casa gli scompiglio tutte le buste dell'immondizia, così dovrà rimettersele a posto da solo". (ma.mo)
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]