La tragedia di Aldo Naro: condannato a 10 anni il buttafuori

19 novembre 2015 ore 7:25, Andrea Barcariol
La tragedia di Aldo Naro: condannato a 10 anni il buttafuori
Omicidio volontario e 10 anni di carcere per Andrea Balsamo. Questa la sentenza del giudice per la morte di Aldo Naro, il giovane ucciso con un calcio alla tempia, all'interno della discoteca Goa di Palermo. Il pubblico ministero ne aveva chiesti 15, il giudice ha riconosciuto le attenuanti generiche all'imputato, fra cui quella della minore età ai tempi del delitto (Balsamo aveva 17 anni), scontentando però il legale della difesa, Maurizio Di Marco: "Si tratta dell'unico caso in Italia in cui una rissa, per altro senza armi, fa scattare il reato di omicidio volontario".

L'episodio risale allo scorso febbraio quando Balsano faceva il buttafuori nella discoteca e durante una rissa colpì con un calcio Aldo Naro, neolaureato in medicina, mentre era per terra. Il ragazzo aveva ammesso il gesto, ma ha negato di averlo fatto con l'intenzione di uccidere. La folle notte del Goa è stata ricostruita dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale, dalla richiesta di soccorso al 118 alle 3.18, alle varie telefonate fatte dopo l'incidente, compreso lo spostamento di Naro, che sarebbe stato "sollevato di peso" e portato all'esterno della discoteca nella concitazione del momento.

Un dramma che riporta l'attenzione sul problema storico della sicurezza nelle discoteche. L'ultima novità su questo fronte arriva da Milano e riguarda telecamere sulla cravatta per gli uomini della security, uno strumento per prevenire risse e spaccio di droga. Non saranno apparecchi invisibili, nonostante le ridotte dimensioni: cartelli informeranno gli ospiti della presenza delle telecamere "itineranti". All'inizio la telecamera verrà indossata soltanto dal caposquadra, poi, probabilmente, tutti i membri della sicurezza verranno dotati di questa micro telecamera. Privacy sacrificata, insomma, in nome della sicurezza.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]