Attentati a Parigi e sicurezza in Italia: quanto siete allarmati? Il sondaggio

19 novembre 2015 ore 15:52, intelligo
Attentati a Parigi e sicurezza in Italia: quanto siete allarmati? Il sondaggio
"Nessuna sottovalutazione, ma nessun allarmismo"
sull'allarme diramato ieri dall'Fbi su possibili rischi di attentati per l'Italia. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, aggiungendo che "il livello di allerta è quello che abbiamo annunciato ed il presidio, ove possibile, è ancora più forte già da ieri pomeriggio".
Sugli stessi toni il premier Renzi che ha invitato i cittadini a non rinunciare a vivere, così come dal Vaticano arrivano parole di conforto. A pronunciarle il segretario di Stato Vaticano, monsignor Pietro Parolin, che ha invitato a ritornare "piano piano alla normalità, perché quello che i terroristi vogliono è cambiarci la vita". 

La paura però è un'emozione dominata dall'istinto e come tale può essere nascosta, ma non a se stessi. Vi chiediamo allora come vi sentiti dopo gli attentati di Parigi, quella terribile notte del 13 novembre che può essere forse paragonata non nei numeri, certo, ma nelle sensazioni all'11 settembre statunitense. 

Il sondaggio:

Dopo Parigi quanta paura hanno gli italiani?

  • Moltissima, se potessi resterei volentieri a casa
  • Abbastanza, ma bisogna andare avanti
  • Poca, il rischio è comunque relativo
  • Nessuna, non rovineranno la mia vita
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]