Perché Venditti ha invitato al concerto la mamma di Ciro Esposito

19 novembre 2015 ore 16:00, Andrea De Angelis
Perché Venditti ha invitato al concerto la mamma di Ciro Esposito
Nome Antonello, cognome Venditti. Colori? Giallo e rosso. Il nome del cantautore è legato indissolubilmente alla Roma, da sempre. Suo l'inno, suo il concerto del 2001 che portò al Circo Massimo centinaia di migliaia di persone. Evento nell'evento, allora, la presenza di Sabrina Ferilli. Un'altra donna, quindici anni dopo, sarà al centro del suo nuovo impegno, per un motivo totalmente diverso.

"Ti ho sempre rispettato come persona e come romanista, ed il 23 novembre prossimo ricorderemo Ciro, vorrei che ci fossi anche tu". Così Antonella Leardi ha invitato ieri Antonello Venditti alla manifestazione che si terrà a Napoli in occasione del compleanno di Ciro Esposito, il tifoso del Napoli morto in seguito alle ferite di arma da fuoco riportate prima della finale di Coppa Italia del 2014. La Leardi ha rivolto l'invito a Venditti che era collegato con un programma radiofonico di Radio Marte.
Il cantautore romano le ha risposto che in quel giorno sarà in tournée: "Ti propongo - ha detto Venditti alla Leardi - però, di essere sul palco con me in un mio concerto, per ricordare insieme Ciro e l'amicizia che lega Roma e Napoli. Sarai la madrina del concerto". 
Fino ad ora Venditti, come ricorda Pupia.tv, non aveva mai espresso la sua opinione sulla morte di Ciro Esposito. Ha deciso così di farlo nel modo più importante, dando un segnale concreto.

Perché Venditti ha invitato al concerto la mamma di Ciro Esposito
E di segnali ce ne saranno molti il prossimo 23 novembre con numerose iniziative organizzate dall'Associazione Ciro Vive
Tra le tante spiccano quelle della mattina all'Ospedale Pausilipon di Napoli per parlare di donazione del sangue e per donare dei giochi ai bambini del reparto di oncologia, mentre a mezzogiorno all'Istituto Carlo Levi di Scampia ci sarà un incontro con i compagni di classe di Ciro Esposito. Nel pomeriggio al Circolo Ufficiali di Napoli verrà presentato il libro «Ciro Vive» e ci sarà un dibattito con i ragazzi dei quartieri disagiati di Napoli e rappresentanti delle istituzioni. In serata, infine, una cena per raccogliere fondi per le iniziative benefiche dell'associazione.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]