Pneumatici da neve obbligatori, enti locali pronti: da novembre le multe son salate

19 ottobre 2015, Americo Mascarucci
Pneumatici da neve obbligatori, enti locali pronti: da novembre le multe son salate
L’inverno si avvicina e con esso anche il rischio neve. 

Ecco quindi che, come ogni anno, torna in vigore l’obbligo di circolare sulle strade provinciali d’Italia con pneumatici da neve o in alternativa con le catene a bordo pronte per essere montante all'occorrenza. 

Tale obbligo sarà in vigore dal 15 novembre 2015 al 15 aprile 2016. 

E' stato sancito dalla legge 120 del 29 luglio 2010 che recita: “Il segnale di Catene da Neve Obbligatorie deve essere usato per indicare l'obbligo di circolare, a partire dal punto di impianto del segnale, con catene da neve o con pneumatici da neve. Il segnale può essere inserito in alternativa entro quello di Transitabilità mantenendo il proprio valore prescrittivo". Si rende dunque necessario, prosegue il testo della legge, che "i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio". 

Non tutti gli pneumatici invernali sono però idonei, visto che il Codice della Strada prevede anche che:  "l'obbligo che gli pneumatici montati su autoveicoli, motoveicoli, ciclomotori, rimorchi e filoveicoli rechino marcature legali laterali conformi alla normativa comunitaria, abbiano una pressione adeguata e siano periodicamente sottoposti a una verifica della persistenza delle condizioni di efficienza."

La legislazione in merito è valida in tutta Italia ma sono gli enti locali, in particolare le Province, ad imporre l'obbligo di presenza di catene da neve o pneumatici invernali. 

Il periodo di validità dell'obbligo può dunque cambiare da regione a regione, ma anche da comune a comune, con alcuni paesi che hanno imposto l'obbligo dal 15 novembre al 15 aprile ed altri che invece hanno posticipato l'inizio dal primo dicembre. 

In caso di controlli gli automobilisti sprovvisti della apposite catene da neve omologate per la misura degli pneumatici montati sul proprio veicolo o degli pneumatici invernali con dimensioni idonee a quelle omologate sul libretto di circolazione, rischiano multe piuttosto salate. 
Sulla rete autostradale le multe partono da 80 euro ma, a seconda della gravità dell'infrazione, possono arrivare fino ad un massimo di 318 euro.

Non avere pneumatici invernali o catene a bordo sulle strade dove è attiva l'ordinanza comporta invece una sanzione di 84 euro che vengono ridotti a 58 euro se si paga la multa entro cinque giorni. Se invece si viene beccati nei centri abitati la multa è di 41 euro.

Ad ogni modo prima che un obbligo di legge, montare gli pneumatici da neve è prima di tutto una questione di buon senso per viaggiare in sicurezza. L’assenza di gomme termiche o di catene, in caso di strade innevate, rischia di rivelarsi pericoloso per chi è alla guida di un’auto, con il rischio di non riuscire più a controllare la vettura e compromettere oltre alla propria incolumità anche quella degli altri. Quindi meglio adeguarsi alla normativa e rispettare tutte le prescrizioni, visto che l’inverno non si sa mai quali sorprese potrebbe riservare. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]