Calabria, cercavano funghi prima di perdersi. Trovati vivi due dispersi

19 ottobre 2015, intelligo
Calabria, cercavano funghi prima di perdersi. Trovati vivi due dispersi
E' viva, stanca, ma senza ferite Brunella Guagliani, la donna di 54 anni di Cosenza che si era smarrita tra i boschi della Sila (tra Fossiata e Longobucco) per ben 4 giorni.

Si era allontanata con il cognato alla ricerca di funghi, ma poco dopo l'inizio della "battuta" era sparita. 

Quasi tempestivamente sono iniziate le ricerche dei Carabinieri e degli agenti della Guardia Forestale dello Stato, ma anche del Corpo di vigilanza forestale di Calabria Verde e del Soccorso Alpino che hanno valutato insieme al coordinamento delle operazioni se far intervenire l'elicottero per aiutarla.

Quando l'hanno trovata l'hanno subito nutrita e poi hanno predisposto il trasferimento in ospedale dove stanno effettuando i controlli necessari.

Pare che la donna non abbia riportato fratture. Come un altro caso, d'altronde. E sempre in Calabria. Tutto ieri fino a tarda notte la Centrale Operativa di Reggio Calabria tramite il numero di emergenza ambientale 1515 si è messa alla ricerca anche di un uomo. E in verità il  intervento è stato effettuato a Zifonate nel comune di Rende (CS), nei pressi del valico della “Crocetta”.

Solo alle 21 è stato ritrovato un 55enne proveniente da Paola che aveva cercato i soccorsi.

(m.m.)
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]