Alitalia sindacati "in accordo": revocato sciopero 22 settembre,finito mese di passione

19 settembre 2016 ore 11:29, Luca Lippi
Revocato lo sciopero dei lavoratori di Alitalia indetto per il 22 settembre. I sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e Ugl hanno sottoscritto con l'azienda un'intesa che scongiura l'agitazione di 24 ore.
Parziale accordo in verità perché non c’è alcuna firma da parte di Anpac, Anpav e Usb che incontreranno di nuovo i rappresentanti della compagnia domani (20 settembre).
In una nota a firma dei segretari nazionali delle sigle sindacali (Nino Cortorillo, Emiliano Fiorentino, Marco Veneziani e Francesco Alfonsi) si legge: “Con l'accordo raggiunto vengono date le prime risposte ai piloti e agli assistenti di volo del gruppo Alitalia. Tra i molteplici aspetti, assume rilevanza l'assunzione di personale navigante. Inoltre, c'è l'impegno a risolvere problematiche sociali non di poca importanza”
Sempre nella nota si legge: “Ancora una volta i piloti e gli assistenti di volo del gruppo Alitalia dimostrano un forte attaccamento alla propria azienda. Auspichiamo con forza che adesso il management aziendale interrompa le decisioni non condivise e si inauguri una nuova stagione di sane e costruttive relazioni sindacali, soprattutto in vista del prossimo piano industriale e dell'ormai imminente rinnovo contrattuale”.

Alitalia sindacati 'in accordo': revocato sciopero 22 settembre,finito mese di passione

Stando alle ultime indiscrezioni rimane l'addio di Meridiana all'aeroporto di Cagliari, resterà attivo soltanto il volo per Napoli, due volte alla settimana. Non è ancora certo se quello di Meridiana sia un arrivederci o un vero e proprio addio all'aeroporto di Elmas. Numerosi i disagi per migliaia di passeggeri sardi, che contavano proprio sulla compagnia aerea in questione per raggiungere, ad esempio, destinazioni quali Bologna, Torino e Verona. 
Il prossimo sciopero che interesserà il settore aereo sarà quello del prossimo 11 ottobre, che interesserà, anche, gli aeroporti di Roma, Linate e Malpensa. Tra le sigle sindacali coinvolte segnaliamo Fata-Cisal e Osr Cub Trasporti. Non si hanno invece notizie ulteriori su eventuali nuovi scioperi sia nel mese di ottobre che a novembre.
Al momento, rileviamo per l’utenza del traffico aereo la conclusione di un mese di passione.

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]