Cinghiale azzanna 86enne salvato da vicini: ferite alle gambe profonde

19 settembre 2016 ore 16:24, intelligo
Era già accaduto e gli episodi si ripetono. E' allarme cinghiali in città, figurarsi in un paesino dell'entroterra abruzzese. Avevamo già raccontato quanto accaduto lo scorso otto agosto a una coppia di anziani coniugi che era stata aggredita in provincia di Palermo. E avevamo già parlato di un'aggressione mortale nel frosinate. 
Anche questa volta il cinghiale si è avvicinato troppo alla casa, l'uomo è uscito per allontanarlo e ha irritato l'animale. E' stato infatti morso da un cinghiale  l'anziano 86enne Schiavi di Abruzzo e ora si discute di un suo possibile trasferimento presso l'ospedale di Isernia. 
San Martino del Comune è a oltre 1100 metri di quota nell'entroterra abruzzese e lì il paese è abituato alla convivenza con i cinghiali. Stavolta però qualcosa è andato storto, forse l'uso del bastone e la presenza di molti cinghiali presso l'abitazione ha scatenato la reazione aggressiva dell'animale.

Grazie ai vicini di casa l'uomo è stato tratto in salvo, ma poi è stato portato in ospedale ad Agnone. Curate le ferite riportate alle gambe di profondità importante, stanno valutando un eventuale trasferimento all'ospedale di Isernia.

Cinghiale azzanna 86enne salvato da vicini: ferite alle gambe profonde
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]