Arriva "L'Allieva", su Rai 1: Alessandra Mastronardi è una Bones all'italiana

19 settembre 2016 ore 23:59, Adriano Scianca
Nel mondo delle serie americane, l'autopsia è già da tempo un momento topico dei gialli, diventata affascinante e senza più quell'alone macabro che naturalmente l'accompagna: pensiamo a certe scene di Csi, ma anche alla serie Bones. Ora anche il pudico mondo della serialità televisiva italiana prova a cimentarsi con l'argomento. Accade nella fiction di Rai 1 “L’Allieva”, con Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale. La serie è tratta dai romanzi di Alessia Gazzola e mette al centro il personaggio di Alice Allevi, interpretato da Alessandra Mastronardi, giovane specializzanda in medicina legale, trasferitasi a Roma dalla provincia, che deve barcamenarsi tra casi d’omicidio, lo studio e una complicata vita sentimentale. 

Arriva 'L'Allieva', su Rai 1: Alessandra Mastronardi è una Bones all'italiana
“L’Allieva” è una serie prodotta da Endemol Shine Italy per Rai Fiction, per la regia di Luca Ribuoli, scritta da Peter Exacoustos, Cecilia Calvi, Valerio D'Annunzio, Vinicio Canton con la collaborazione di Alessia Gazzola che, nella prima puntata, sarà anche protagonista di un piccolo cameo. Sei prime serate, in onda alle 21.15 su Rai1 da martedì 27 settembre. Alice è maldestra, ma ha un sicuro intuito e una netta propensione per la giustizia. Più complicata la sua vita sentimentale, a cominciare dalla cotta che si prenderà per il suo mentore, il dott. Claudio Conforti, interpretato da Lino Guanciale. Vedremo se il più tradizionalista pubblico Rai saprà apprezzare l'ironia calata nei freddi ambienti di un istituto di medicina legale.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]