Meloni (FdI): "Noi fermeremo gli inciuci con Renzi. Per un modello di difesa degli italiani"

02 agosto 2016 ore 12:30, Andrea De Angelis
Giorgia Meloni a tutto tondo. Dalla Francia al centrodestra che verrà, mentre si moltiplicano le voci su un imminente addio ad An Simbolo compreso. "Marine Le Pen ha una visione patriottica che è compatibile con il nostro programma. Il nostro obiettivo è un altro: un modello di difesa degli italiani, senza scimmiottare i francesi", ha detto ieri la leader di Fratelli d'Italia al Corriere della Sera. Da qui è partita l'intervista di IntelligoNews, nella quale non è mancato un passaggio al vetriolo su Silvio Berlusconi e Angela Merkel...

Meloni si allontana da Le Pen? Cosa intende con quel "non scimmiottare i francesi"?
"Ma davvero vi appassionate a queste cose? Non esiste... (ride, ndr)".

Spieghiamolo agli elettori. 
"Significa che noi siamo italiani e quindi abbiamo tanti alleati a livello internazionale, persone che hanno un denominatore comune. Nello specifico Marine Le Pen è come noi una patriota, si batte partendo dall'interesse esclusivo del popolo francese proprio come noi dobbiamo batterci per l'interesse esclusivo del popolo italiano. Significa cioè che siamo realtà molto simili, ma in contesti molto diversi. Dunque bisogna adattare quella stessa visione a un quadro diverso. Io non mi accontenterei di essere identica al Front national di Marine Le Pen perché è una formazione che fa gli interessi dei francesi. Io faccio quelli degli italiani. Non mi piace il provincialismo italiano che vuole prendere un partito d'oltralpe qualunque, che sia Le Pen, Orban o quello Repubblicano americano e replicarlo tale e quale. Trovo questa una forma di implicita ammissione di inferiorità rispetto alla nostra identità. Dobbiamo immaginare un modello nostro". 

Che vuol dire?
"Non vuol dire non ispirarsi anche, ad esempio, all'esperienza della Le Pen, tra quelle europee probabilmente la più vicina in questo momento. Significa però avere il coraggio di lanciare un modello prorpio. Mi piacerebbe che un domani fossero gli altri a parlare di noi, a dire cosa ne pensano del modello italiano. Sono una patriota, dunque sono orgogliosa". 

Meloni (FdI): 'Noi fermeremo gli inciuci con Renzi. Per un modello di difesa degli italiani'
Crede a chi dice che siano stati la Merkel e soprattutto il Ppe a chiedere a Berlusconi di lasciare Salvini e quindi di scegliere Parisi? C'è un disegno europeo dietro?

"Non glielo so dire, ma francamente penso che se Berlusconi seguisse le indicazioni di Angela Merkel, principale architetto della sua destituzione e dell'ultimo Governo scelto dagli italiani, sarebbe folle. Ho troppa stima di Berlusconi per pensare che una cosa del genere sia possibile". 

Lei ha detto sì a Salvini, mai invece ad Alfano e Verdini. Le chiedo allora con Salvini e con chi altro? 
"Con chi vuole una metà campo coerente, che non fa inciuci, con la quale si possa trovare un minimo comune denominatore di valori, di principi e di battaglie da condurre e con chi è chiaramente alternativo a Matteo Renzi. Con chi non prende in nessun caso l'ipotesi di farci governi ed inciuci". 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]