Dybala torna e punta la Roma tra dieta e rinnovo

02 dicembre 2016 ore 10:57, Micaela Del Monte
La Juventus ripartirà dall'Atalanta e lo farà con una bellissima notizia. Paulo Dybala infatti è tornato a disposizione di Massimiliano Allegri ma contro i bergamaschi resterà ancora a guardare, o almeno lo farà per i primi minuti di gioco. Uno stralcio di partita potrebbe essere infatti riservato all'argentino che ai bianconeri sembra essere mancato decisamente troppo.

Dybala torna e punta la Roma tra dieta e rinnovo
Dopo 42 giorni Dybala si siederà quindi in panchina
agli ordini del tecnico toscano. La lesione di primo-secondo grado alla regione posteriore della coscia destra accusata il 22 ottobre scorso in casa del Milan è completamente smaltita e il programma di lavoro personalizzato è ultimato. Ieri l'attaccante di Laguna Larga è tornato in gruppo, per svolgere una parte della seduta di allenamento con i compagni. L'esordio dal primo minuto dovrebbe essere quindi rimandato all'incontro di Champions mercoledì contro la Dinamo Zagabria per arrivare poi al top nel supermatch del 17 dicembre contro la Roma.

Una buona notizia quindi per Allegri visti i continui infortuni a cui deve far fronte. Dopo i brutti infortuni di Barzagli, Bonuzzi e Dani Alves sabato il tecnico ritroverà comunque dal primo minuto la dorsale Chiellini-Marchisio-Higuain, l'unità anticrisi per tentare di cancellare subito lo scivolone di domenica scorsa in casa del Genoa. Il difensore della nazionale tornerà in campo, dopo tanti alti e bassi in questa stagione, a fianco di Benatia. Al centro di una difesa a quattro con Lichtsteiner e Alex Sandro sulle fasce. Il centrocampista verrà scortato da Khedira e Pjanic, mentre il Pipita, a caccia di un gol che in campionato non segna ormai da un mese (29 ottobre, Juve-Napoli 2-1), agirà al centro di un tridente completato da Cuadrado e Mandzukic.

Intanto per Dybala si prepara anche il nuovo contratto. La società bianconera si è resa conto dell'importanza del Joya e ha pensato ad un adeguamento: rinnovo fino al 2021 con ingaggio sostanzialmente raddoppiato, sui 5 milioni di euro, senza clausola rescissoria: se ne era parlato in estate, ma poi le parti hanno cambiato idea. Paulo Dybala, per tornare in forma e far volare nuovamente la sua Juve, si è anche messo a dieta emulando Messi e, magari, anche le sue prestazioni.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]