Google mangia la Mela: Alphabet la società che vale di più

02 febbraio 2016 ore 10:58, Lucia Bigozzi
Non è davvero un periodo fortunato per Apple. Dopo aver dovuto registrare alla fine del 2015 un calo nelle vendite degli smartphone nonostante i cospicui investimenti messi in campo per aumentarne le prestazioni, adesso è arrivata una nuova doccia fredda. Alphabet, la holding a cui fa capo Google è risultata infatti, in base ai dati dell'ultimo trimestre 2015, la società che vale di più al mondo con utili per circa 5 miliardi di dollari. L'utile netto registrato è precisamente a 4,9 miliardi di dollari, in aumento rispetto ai 4,7 miliardi dell'anno precedente. Il fatturato è aumentato del 18 per cento fino a raggiungere quota 21,3 miliardi di dollari. Le azioni di Alphabet sono salite dell'8 per cento, portando il valore di mercato della società a 570 miliardi di dollari, in competizione con il valore attuale di Apple di 533 miliardi di euro. Google nell’agosto scorso si è concessa un'importante riorganizzazione soprattutto sul piano della trasparenza che ha portato a scorporare le attività principali, come il motore di ricerca o YouTube da quelle accessorie. I risultati dell’ultimo trimestre del 2015 sembrano aver premiato questa scelta a tutto svantaggio di Apple che ha perso il primato nella corsa agli utili. Ad ottobre Google ha annunciato che avrebbe presentato conti separati per le diverse aree di attività guadagnando da subito il 13% in più sul titolo. 


Google mangia la Mela: Alphabet la società che vale di più
 Superata Apple ora la sfida di Google è con Facebook nel mercato della pubblicità digitale mobile, dove Facebook ha compiuto importanti innovazioni. E' proprio la voce della pubblicità che sarà il 'termometro' della trimestrale di Google, attesa dopo la chiusura di Wall Street. Google ha il 33% dei ricavi del mercato globale dell'internet mobile, a fronte del 17% di Facebook. Ma il social network è stato più rapido a muoversi nel mobile e questo potrebbe costare caro a Google. Gli analisti si attendono un aumento dell'utile per azione di Google del 18% sfiorando quota 8,10 dollari per azione. Intanto però con Alphabet è riuscita a strappare ad Apple lo scettro di regina del mondo per capitalizzazione di mercato e non è poco. Un successo alla volta.
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]