Raffica di aumenti, ma tasse in calo per Letta. Chi ha ragione? Il web si sfoga così

02 gennaio 2014 ore 9:43, Marta Moriconi
Raffica di aumenti, ma tasse in calo per Letta. Chi ha ragione? Il web si sfoga così
Il 2014 non è arrivato da solo, ma con una raffica di aumenti. Dal 1° gennaio sono già diventate più care le autostrade (incremento pari al 3,9% fino all'8%) e le scadenze fiscali non finiranno qua: luce, canone Rai, 'porno tax', cedolare secca, acconti Irpef e Ires, versamento della Tobin tax. Senza dimenticare servizi postali, trasporti locali, rifiuti e... roba da distributori automatici. Eppure il premier Letta aveva chiuso l'anno twittando: "Tasse sulle famiglie nel 2013 son scese e la tendenza continuerá anche nel 2014". E virtualmente più di qualcuno ha risposto al governo... virtualmente sì, ma con decisione. Ecco i tweet più arrabbiati.            
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]