Disoccupazione: 2014 in salita record, a gennaio scende

02 marzo 2015 ore 10:36, intelligo
Disoccupazione: 2014 in salita record, a gennaio scende
Nel 2014 il tasso di disoccupazione è salito in Italia al 12,7% dal 12,1% del 2013. L'Istat parla di un record negativo storico dal 1977.
Gli occupati a gennaio 2015 sono 22 milioni e 320.000, sostanzialmente invariati rispetto a dicembre (+11.000), ma in aumento dello 0,6% su base annua (+131.000). Il tasso di occupazione sale al 55,8%, 0,1 punti percentuali in più su base congiunturale e 0,3 punti su base annua. Lo comunica l'Istat, precisando che si consolida così il recupero di dicembre. Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) è sceso a gennaio 2015 al 41,2% dal 41,4% di dicembre 2014. Lo rende noto l'Istat. Il tasso è il minimo da agosto 2013 (40,8%), ovvero da 17 mesi a questa parte. Il tasso di disoccupazione a gennaio è pari al 12,6%. Lo comunica l'Istat aggiungendo che, dopo il calo di dicembre, il primo mese del 2015 ha registrato un ulteriore diminuzione di 0,1 punti percentuali, tornando sullo stesso livello di dodici mesi prima.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]